raffaello-digitale
gruppo-raffaello

Informazione

Cos'è il M.I.O. Book?

logo-miobookÈ l’innovativo libro di testo in formato digitale che rappresenta l’evoluzione del volume cartaceo tradizionale. L’interattività e l’ampia disponibilità di risorse multimediali integrate potenziano gli aspetti comunicativi del libro di testo, facilitando la comprensione dei contenuti e il conseguente sviluppo delle competenze individuali.

Il M.I.O. BOOK segna l’avvento di una nuova era della didattica, con la creazione di un ambiente educativo virtuale nel quale insegnanti e studenti possono cooperare al fine di realizzare un percorso di studi personalizzato, stimolante e dinamico

Personalizzabile nella sua totalità, il M.I.O BOOK contiene già i materiali multimediali, costantemente aggiornati, di supporto alla didattica e all’apprendimento e in linea con le direttive ministeriali.



Cosa significa?

M – MULTIMEDIALE - Ricco di contenuti digitali, il M.I.O. BOOK permette di dar vita a lezioni interattive multimediali, riproducendo fedelmente, sul dispositivo a cui è associato, le pagine del testo cartaceo: a partire da queste, le espansioni multimediali consentono di accedere a raccolte di immagini, a una varietà di file audio e video e a tutta una serie di percorsi interattivi e interdisciplinari, di esercitazioni e di giochi che arricchiscono e animano la lezione, coinvolgendo e stimolando gli studenti alla partecipazione attiva e alla creazione di mappe concettuali personalizzate, di sostegno al processo di apprendimento.

LA DIFFERENZA TRA LA VERSIONE DOCENTE E QUELLA STUDENTE
Dal punto di vista dei contenuti la versione docente è quella più ricca in quanto, oltre ad avere tutti i contenuti digitali offerti allo studente, ha ulteriori contenuti extra dedicati proprio al docente e alla classe.

I – INTERATTIVO - Il M.I.O. BOOK permette un’interazione continua tra utente e dispositivo, offrendo la possibilità di intervenire direttamente sulle pagine del testo per sfogliarle e consultarne i contenuti, scaricare materiale e svolgere esercitazioni autovalutative che permettono a studenti e insegnanti di monitorare costantemente il rendimento e il progresso nel percorso di studi intrapreso.

LA CONDIVISIONE
Il M.I.O. BOOK si presta ottimamente alla gestione e alla condivisione dei contenuti, sia tra docente e studente che tra gli studenti stessi. Grazie, inoltre, alla vasta disponibilità e alla fruibilità dei contenuti multimediali integrati, il M.I.O. BOOK funziona da trampolino per la creazione di un archivio interattivo da condividere, consultare e arricchire, per una partecipazione attiva alla vita didattica fuori e dentro l’aula.

O – OPEN - Il M.I.O. BOOK è da considerarsi “aperto” poiché personalizzabile e integrabile attraverso note, appunti e marcature. Inoltre tali interventi sul testo sono condivisibili e sincronizzabili, affinché in ogni momento e con qualsiasi dispositivo si scelga di utilizzare, sia possibile recuperare il lavoro svolto.

LA PERSONALIZZAZIONE
Studenti e insegnanti hanno la possibilità di personalizzare e di intervenire sulle pagine del M.I.O. BOOK sottolineando, apponendo segnalibri, inserendo note e appunti. È inoltre possibile creare collegamenti ipertestuali e immettere nelle pagine contenuti multimediali, audio e video.
Concepito a misura di studente, quest’ultimo può svolgere i compiti assegnatigli direttamente sul M.I.O BOOK, che ricopre anche il ruolo di canonico quaderno. Lo studente ha inoltre la possibilità di sfruttare la gamma di esercizi interattivi forniti, al fine di testare e incrementare la propria preparazione.


Sviluppo delle competenze digitali

Il docente e lo studente hanno, a loro volta, la possibilità di intervenire direttamente sul testo, modellandolo in base alle proprie necessità didattiche e integrando le pagine con schemi concettuali, brani o esercizi da sottoporre poi agli studenti.

E soprattutto da la possibilità di poter creare da zero differenti documenti come:
  • presentazioni: aggiungi alle tue slide testo,web link, immagini e elementi multimediali;
  • linea temporale: consente allo studente e al docente di strutturare i concetti spazio-temporali;
  • mappe mentali: aggiungendo elementi, permette di avere subito “sotto mano” le informazioni importanti.

Clicca per ingrandireMIO Book
 
La Raffaello Editrice per la Scuola Digitale