raffaello-digitale
gruppo-raffaello

Informazione

Scarica e installa il Raffaello Player 4

Scegli il sistema operativo ed installa il Raffaello Player 4.

Windows macos Disponibile su Google Play Scarica su AppStore tux
Windows

Clicca qui per indicazioni sull'installazione

macOS

Clicca qui per indicazioni sull'installazione
Android iOS Linux



Installazione su Windows
Lanciare il file .exe e seguire le indicazioni durante l'installazione, non modificare la cartella di installazione:
Installazione su PC Windows - 1

Al termine dell'installazione sarà possibile avviare il Raffaello Player:
Installazione Windows - 2

ATTENZIONE!
Si raccomanda di seguire la procedura passo passo per evitare installazioni anomale. Un'installazione anomala potrebbe comportare complicazioni nel caso in cui si decida di disinstallare il programma.




Installazione su Mac
Lanciare il file .dmg. Se il Mac non permette l'apertura del Raffaello Player sarà necessario modificare le impostazioni di Sicurezza e Privacy, seguendo questi semplici passaggi:
Aprire Preferenze di sistema e poi Sicurezza e Privacy:
Installazione su macOS - 1
Cliccare sul lucchetto in basso a sinistra e se necessario inserire la password per modificare le impostazioni:
Installazione su macOS - 2
Impostare Consenti app scaricate da: su App Store e sviluppatori certificati
Installazione su macOS - 3



Utilizzare il Raffaello Player con sistemi operativi Linux

Attualmente il Raffaello Player 4 non è completamente compatibile con il software di emulazione Wine.
Il nuovo Raffaello Player 4 è però disponibile sotto forma di applicazione web, quindi perfettamente compatibile con i PC con sistemi operativi Linux connessi ad internet, ed è accessibile a questo indirizzo:

https://rp.raffaellodigitale.it/


Il Raffaello Player online ha le stesse funzionalità dell'app desktop per Windows\macOS.
L'unico requisito è l'installazione dei vari codec e software di terze parti per la riproduzione dei vari file multimediali. Nei sistemi operativi Ubuntu è possibile installare tutto il necessario con il comando:

sudo apt-get install ubuntu-restricted-extras